Home

Lo scrittore Salvatore Paci

Lo scrittore Salvatore Paci

Dalla personalità poliedrica e con la mente in continuo movimento Salvatore Paci comincia la sua carriera di scrittore con “Biglietto di andata e ritorno”, il primo dei tre thriller (gli altri sono “2012” e “Il codice Moncada“) dedicati alla “sua” Caltanissetta e al simpatico personaggio di Antonio La Mattina.

 

Conclusa la trilogia, si dedica a romanzi ambientati all’estero come il thriller psicologico “La collezionista“, ambientato a Londra e “Legami“, un romanzo d’amore con risvolti gialleschi la cui storia culmina nella magica Barcellona.

[Pagina riservata agli editori]

 

Nel maggio 2013 completa la stesura di “Io dormo da sola“, un romanzo d’atmosfera scritto a quattro mani con Emanuela Baldo, i cui diritti (dopo il successo di vendita consistente in 15.000 copie vendute in soli tre mesi) sono stati da poco tempo acquistati dalla Newton Compton che lo ha ripubblicato sotto lo pseudonimo di “Asia Stella”.

Appena pubblicato su Amazon, “Il Castello della follia” è già diventato un bestseller. Si tratta di un thriller ambientato in un misterioso castello scozzese, con il protagonista alle prese con… “delle presenze”. (Più in basso trovate il booktrailer del romanzo). In attesa di essere completato c’è “Le origini”, un mystery ambientato in una caratteristica cittadina siciliana negli anni ’60.

Salvatore Paci ha presentato i suoi romanzi in molte città del mondo. Tra queste: New York, Budapest, Londra, Locarno, Siviglia, Madrid, ecc. ecc..

Il suo attaccamento a Caltanissetta ha fatto sì che il 26/10/2010 venisse premiato dal Sindaco della sua città con una targa di ringraziamento per la costante opera di promozione del territorio nisseno.

La pagina Facebook di Salvatore Paci

1° su Kobo! (Più giù c'è Il codice Moncada 5°) ... continua a leggeremostra solo anteprima

Iscrivetevi al mio canale Youtube!

www.youtube.com/watch?v=GN_-Lqj7Ofg
... continua a leggeremostra solo anteprima

Grande risultato! Su Kobo:
2° Il codice Moncada
7° Biglietto di andata e ritorno
8° 2012
... continua a leggeremostra solo anteprima

Recensione di "2012" realizzata da un certo Tommaso. Chiunque tu sia... GRAZIE, GRAZIE, GRAZIE!

Da Tommaso il 21 luglio 2016

Il libro parte da una base già vista, quella della fine del mondo. Su di questa l'autore, uno dei migliori astri della scrittura Italiana, poggia una storia abbastanza lineare ma mai banale. Libro masticato in pochissimo tempo, che ti porterà nel mondo sotterraneo in una continua fuga verso la salvezza.
... continua a leggeremostra solo anteprima